Ti trovi in:  DettaglioNews
NEWS ED EVENTI

Raccolta oli vegetali esausti.


Raccolta oli vegetali esausti.


Ci siamo mai chiesti come viene smaltito l’olio alimentare esausto sul nostro territorio? E il residuo post consumo, quanto è inquinante e che impatto può avere sull’ambiente?

A queste e molte altre esigenze risponderà il progetto “RecuperiamOli”, promosso dalla MPoli sul territorio del consorzio CEC.

L’azienda albese si è aggiudicata nelle scorse settimane una gara promossa dal C.E.C. (Consorzio Ecologico del Cuneese) per la raccolta e la valorizzazione degli oli vegetali esausti.
Il progetto prevede che gli oli prodotti nelle nostre cucine, vengano raccolti e trasformati in quella che in gergo tecnico viene definita “materia prima seconda”.

E quindi, quello che nello stabilimento di Piobesi è entrato come un rifiuto, dopo ne uscirà come una materia utile a creare prodotti industriali quali: biocarburanti, saponi e lubrificanti.
L’olio vegetale esausto può essere conferito, in bottiglie di plastica chiuse, negli appositi contenitori che sul territorio bovesano sono posizionati presso le isole ecologiche di:

-    piazza Caduti;

-    via Alba intersezione via Notaio Cavallo;

-    via San Lorenzo della frazione Fontanelle;

-    piazza Giovanni Paolo II della frazione Rivoira








Comune di Boves, Piazza Italia, 64
12012 Boves (CN) - Telefono: 0171-391811 Fax: 0171-380091
P.Iva: 00475080040
E-mail: segreteriaboves@comune.boves.cn.it   E-mail certificata: comune.boves.cn@cert.legalmail.it